Ultima modifica: 18 gennaio 2018

Iscrizioni

Iscrizioni online

Codici meccanografici dei plessi dell’Istituto Stoppani di Seregno

ANTONIO STOPPANI – SEREGNO

MIEE84601V

SCUOLA PRIMARIA L. CADORNA

MIEE846031

DON MILANI – SEREGNO 

MIMM84601T

Iscrizioni on line.

Ai sensi legge 7 agosto 2012, n.135, le iscrizioni sono effettuate on line per tutte le classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado.

Le domande di iscrizione on line possono essere presentate dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2018.

Dalle ore 9:00 del 9 gennaio 2018 è possibile avviare la fase della registrazione sul sito web www.iscrizioni.istruzione.it.

I genitori/esercenti la responsabilità genitoriale/affidatari/tutori (di seguito, per brevità, genitori) accedono al servizio “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del MIUR (www.istruzione.it) utilizzando le credenziali fornite tramite la registrazione.

Coloro che sono in possesso di un’identità digitale (SPID) possono accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore.

All’atto dell’iscrizione, i genitori rendono le informazioni essenziali relative all’alunno/studente per il quale è richiesta l’iscrizione (codice fiscale, nome e cognome, data di nascita, residenza, etc.) ed esprimono le loro preferenze in merito all’offerta formativa proposta dalla scuola

L’istituto Comprensivo Stoppani offre un servizio di supporto alle famiglie prive di strumentazione informatica nei seguenti giorni ed orari:

da LUNEDI’ a VENERDI’ dalle ore 8:30 alle ore 9:30 e dalle 12:00 alle 13:00;

il MERCOLEDI’ anche in orario pomeridiano dalle 15:00 alle 16:00.

Si ricorda che il servizio di iscrizioni on line permette di presentare una sola domanda di iscrizione per ciascun alunno/studente.

Le iscrizioni di alunni/studenti ripetenti la classe prima delle scuole di ogni ordine e grado e le iscrizioni alle classi successive alla prima si effettuano d’ufficio.

Si richiama l’attenzione sugli adempimenti vaccinali di cui al decreto legge 7 giugno 2017, n.73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2017, n. 119, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla,somministrazione di farmaci”.

Dal 12 ottobre Regione Lombardia ha messo a disposizione dei cittadini la possibilità di scaricare direttamente dal Fascicolo Sanitario Elettronico un documento attestante le vaccinazioni eseguite per adempiere a quanto previsto per l’iscrizione a scuola in tema di vaccinazioni obbligatorie.

Sul sito di Regione Lombardia sono presenti tutte le informazioni per l’accesso al servizio:

Qui il link diretto

Per visualizzare l’informativa sulla privacy consultare la pagina del sito “Privacy“.
Nelle le iscrizioni on line, la pagina contenente l’informativa sarà visualizzata prima dell’accesso alle pagine del modello di iscrizione da compilare, e bisognerà registrare la presa visione attraverso un flag.

Per informazioni e istruzioni collegarsi a: http://www.iscrizioni.istruzione.it .

Qui di seguito una sintesi della circolare ministeriale del 13 novembre 2017 e ulteriori indicazioni per le famiglie.

Iscrizioni in eccedenza

In previsione di richieste di iscrizione in eccedenza, la scuola procede alla definizione di una graduatoria d’ammissione in base ai seguenti criteri:

CRITERI DI ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE DI ISCRIZIONE A.S. 2018/19

A parità di punteggio si considereranno:

  1. La maggiore distanza dalla scuola di Seregno che in subordine può accogliere l’alunno
  2. La maggiore età
  3. Il sorteggio
Requisiti posseduti entro il termine di scadenze delle iscrizioni PUNTI
Alunno/a in passaggio dalla sc. Primaria alla sc. Secondaria di 1^ grado dello stesso istituto 50
Alunno/a residente a Seregno 1000
Alunno/a residente nel bacino di utenza della scuola presso la quale si richiede l’iscrizione 500
Alunno/a con almeno un genitore residente nel bacino punteggio unico anche in presenza di due genitori residenti 100
Alunno/a dva 30
Uno/a o più fratelli/sorelle frequentanti, per l’a.s. di riferimento dell’iscrizione, l’istituto di cui fa parte la scuola presso la quale si richiede l’iscrizione – punteggio unico 10
Alunno/a residente nelle vie di altro comune ma confinanti con il bacino della scuola presso la quale si richiede l’iscrizione 5
Alunno/a residente fuori bacino (residente a Seregno o non residente) ma accudito da parente, entro il IV grado non convivente, residente nel bacino della scuola presso la quale si richiede l’iscrizione 3
Alunno/a residente fuori bacino ( residente a Seregno o non residente) con un genitore che lavora nel bacino della scuola presso la quale si richiede l’iscrizione 3

In considerazione della possibilità che, in base ai criteri di precedenza deliberati dal consiglio di istituto, si verifichi eccedenza di domande rispetto ai posti disponibili e che, conseguentemente, si renda necessario indirizzare verso altri istituti le domande non accolte, i genitori, in sede di presentazione delle domande di iscrizione on line, possono indicare, in  subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altri due istituti di proprio gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso gli istituti scolastici indicati in subordine. L’accoglimento della domanda di iscrizione da parte di una delle istituzioni scolastiche indicate nel modulo on line rende inefficaci le altre opzioni.

Istruzione parentale

Al fine di garantire l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, i genitori che intendono avvalersi dell’istruzione parentale presentano comunicazione preventiva direttamente alla scuola primaria del territorio di residenza, dimostrando di possedere le competenze tecniche e i mezzi materiali per provvedere all’istruzione dell’alunna/alunno. Sulla base di tale dichiarazione, il dirigente dell’istituzione scolastica prende atto che l’assolvimento dell’obbligo di istruzione viene effettuato mediante l’istruzione parentale, comunicando altresì ai genitori che, annualmente, l’alunna/alunno dovrà sostenere il prescritto esame di idoneità, ai sensi dell’articolo 23 del decreto legislativo 62 del 2017. Ai sensi dell’art. 10 del d.lgs. 62 del 2017, in caso di frequenza di una scuola primaria non statale non paritaria iscritta negli albi regionali, i genitori di alunne e alunni sono tenuti a presentare annualmente la comunicazione preventiva al dirigente scolastico del territorio di residenza. Le alunne e gli alunni sostengono l’esame di idoneità al termine del quinto anno di scuola primaria, ai fini dell’ammissione al successivo grado di istruzione, in qualità di candidati privatisti presso una scuola statale o paritaria. Sostengono altresì l’esame di idoneità nel caso in cui richiedano l’iscrizione in una scuola statale o paritaria.

 

Adempimenti dei genitori

I genitori, per effettuare l’iscrizione on line:

-individuano la scuola d’interesse, anche attraverso il portale “Scuola in Chiaro”. Per consentire una scelta consapevole della scuola, i genitori hanno a disposizione, all’interno di “Scuola in chiaro”, il rapporto di autovalutazione (RAV), documento che fornisce una rappresentazione della qualità del servizio scolastico attraverso un’autoanalisi di alcuni indicatori fondamentali e dati comparativi, con l’individuazione delle priorità e dei traguardi di miglioramento che la scuola intende raggiungere negli anni successivi. Accedendo al RAV si possono avere più livelli di approfondimento, da un profilo generale di autovalutazione fino alla possibilità di analizzare i punti di forza e di debolezza della scuola con una serie di dati e analisi;

-si registrano sul sito www.iscrizioni.istruzione.it, inserendo i propri dati, seguendo le indicazioni presenti, oppure utilizzando le credenziali relative all’identità digitale (SPID). La funzione di registrazione è attiva a partire dalle ore 9:00 del 9 gennaio 2018;

-compilano la domanda in tutte le sue parti, mediante il modulo on line, a partire dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018;

– inviano la domanda d’iscrizione alla scuola di destinazione entro le ore 20:00 del 6 febbraio 2018.

Il sistema “Iscrizioni on line” avvisa in tempo reale, a mezzo posta elettronica, dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda. I genitori possono comunque seguire l’iter della domanda inoltrata attraverso una funzione web.

Iscrizioni alla prima classe della scuola primaria

Le iscrizioni alla prima classe della scuola primaria si effettuano attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2018.

I genitori

– iscrivono alla prima classe della scuola primaria  le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2018; 

– possono iscrivere le bambine e i bambini che compiono sei anni di età dopo il 31 dicembre 2018 ed entro il 30 aprile 2019. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della scuola primaria di bambine e bambini che compiono i sei anni di età successivamente al 30 aprile 2019. Con riferimento a bambine e bambini che compiono i sei anni di età tra il 1°gennaio e il 30 aprile 2019, i genitori possono avvalersi, per una scelta attenta e consapevole, delle indicazioni e degli orientamenti forniti dai docenti delle scuole dell’infanzia frequentate dai bambini.

     

Iscrizioni alla prima classe della scuola secondaria di primo grado

Le iscrizioni alla prima classe della scuola secondaria di primo grado di alunne e alunni che abbiano conseguito o prevedano di conseguire l’ammissione o l’idoneità a tale classe si effettuano attraverso il sistema “Iscrizioni on line”, dalle ore 8:00 del 16 gennaio 2018 alle ore 20:00 del 6 febbraio 2018.

All’atto dell’iscrizione, i genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che, in base all’art. 5 del d.P.R. n. 89 del 2009, è così definito: 30 ore oppure 36 ore elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee a consentire lo svolgimento obbligatorio di attività didattiche in fasce orarie pomeridiane.

Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori barrano l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line. Le istituzioni scolastiche organizzano la prova orientativo-attitudinale in tempi utili per consentire ai genitori, nel caso di carenza di posti disponibili, di presentare una nuova istanza di iscrizione, eventualmente anche ad altra scuola, entro il 6 febbraio 2018 e comunque non oltre quindici giorni dopo tale data.

Alunni/studenti con disabilità

Le iscrizioni di alunni/studenti con disabilità effettuate nella modalità on line sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 febbraio 2006, n. 185.

Sulla base di tale certificazione e della diagnosi funzionale, la scuola procede alla richiesta di personale docente di sostegno e di eventuali assistenti educativi a carico dell’Ente locale, nonché alla successiva stesura del piano educativo individualizzato, in stretta relazione con la famiglia e gli specialisti dell’A.S.L.

 

Alunni/studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Le iscrizioni di alunni/studenti con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA), effettuate nella modalità on line, sono perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170 del 2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni. Le alunne e gli alunni con diagnosi di DSA esonerati dall’insegnamento della lingua straniera ovvero dispensati dalle prove scritte di lingua straniera in base a quanto previsto dall’articolo 11 del d.lgs. 62 del 2017, conseguono titolo valido per l’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado.

 

Alunni/studenti con cittadinanza non italiana

Agli alunni/studenti con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni/studenti con cittadinanza italiana, ai sensi dell’articolo 45 del d.P.R. 394 del 1999. Al riguardo, si fa integralmente rinvio alla circolare ministeriale 8 gennaio 2010, n. 2, recante “Indicazioni e raccomandazioni per l’integrazione di alunni con cittadinanza non italiana”, e in particolare, al punto 3 “Distribuzione degli alunni con cittadinanza non italiana tra le scuole e formazione delle classi”, in cui si precisa che a tale fine è necessario programmare il flusso delle iscrizioni con azioni concertate e attivate territorialmente con l’Ente locale e la Prefettura e gestite in modo strategico dagli Uffici scolastici regionali.  Ai sensi dell’art. 26 del decreto legislativo 19 gennaio 2007, n. 251, i minori titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria hanno accesso – come peraltro i minori stranieri non accompagnati – agli studi di ogni ordine e grado secondo le modalità previste per i cittadini italiani. Si rammenta che anche per gli alunni/studenti con cittadinanza non italiana sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un “codice provvisorio” che, appena possibile, l’istituzione scolastica sostituisce sul portale SIDI con il codice  fiscale definitivo.

Insegnamento della religione cattolica e attività alternative

La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica è esercitata dai genitori di alunne e alunni che si iscrivono alla prima classe della scuola primaria o secondaria di primo grado al momento dell’iscrizione, mediante la compilazione dell’apposita sezione on line. La scelta ha valore per l’intero corso di studi e in tutti i casi in cui sia prevista l’iscrizione d’ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni, esclusivamente su iniziativa degli interessati.  La scelta di attività alternative è operata, all’interno di ciascuna scuola, attraverso il modello nazionale di cui alla scheda che sarà trasmessa con successiva comunicazione. Si ricorda che tale allegato deve essere compilato, da parte degli interessati, all’avvio dell’anno scolastico, in attuazione della programmazione di inizio d’anno da parte degli organi collegiali, e trova concreta attuazione nelle seguenti opzioni:

  • attività didattiche e formative;
  • attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente; 
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

 

 

Visualizza tutto »

Ultimi 5 articoli pubblicati in "iscrizioni"

4 Gen 2018 Iscrizioni on line per l’anno scolastico 2018/2019

Si rimanda alla seguente sezione del sito per le indicazioni aggiornate in merito alle procedure per l’iscrizione on line: Iscrizioni

18 Dic 2017 Indicazioni per le iscrizioni alle classi ad indirizzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado “Don Milani” a.s. 2018/2019; test orientativo-attitudinali di ammissione

ISCRIZIONI CLASSI PRIME INDIRIZZO MUSICALE

11 Dic 2017 SERATA DI PRESENTAZIONE SCUOLA DON MILANI

SERATA DI PRESENTAZIONE SCUOLA DON MILANI 11-01-2018 ORE 20,30 AUDITORIUM SCUOLA DON MILANI VIA CARROCCIO 51

15 Nov 2017 OPEN DAY SCUOLA PRIMARIA

Si ricorda a tutti i genitori che Sabato 16 dicembre 2017 si terrà l’Open day della scuola primaria con il seguente orario: Scuola primaria  Cadorna ore 9:00 Scuola primaria  Stoppani ore 10.30

23 Ott 2017 ADEMPIMENTO OBBLIGO VACCINALE

Obbligo vaccinale