Ultima modifica: 28 giugno 2018

Rete Ali : News

News

Attività di formazione della RETE ALI per l’a.s. 2017-2018

sede di tutti gli incontri: aula magna della scuola Cadorna di Seregno, in piazzale Cadorna, 3.

Sono istituiti tre corsi: A, B, C.

I corsi A sono rivolti ai docenti che per l aprima volta si affrontano le tematiche del disagio, dei maltrattamenti, degli abusi, del bullismo e del cyberbullismo.

I corsi B, di “supervisione”, sono destinati ai docenti che, avendo in precedenza frequentato i corsi A, intendono approfondirne la conoscenza dei temi avviando protocolli operativi.

I corsi C sono esclusivamente rivolti ai dirigenti scolastici, per consentire loro di coniugare l’esame di situazioni reali con il contesto normativo e giuridico vigente

A) SEMINARI TEMATICI INTRODUTTIVI

Saranno realizzati due seminari tematici della durata di due ore rivolti ad un gruppo di massimo 90 insegnanti che per la prima volta affrontano le tematiche del disagio, maltrattamento e bullismo. Le tematiche individuate sono propedeutiche al percorso di supervisione su temi specifici che sarà realizzato successivamente.

Il calendario sarà il seguente:

1.Giovedì 1 febbraio 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Ascoltare, capire, seguire i minori in situazioni difficili: l’interazione adulto-minore nella scuola. La comprensione dei segnali di disagio.

Docente: Dott.ssa Chiara Ionio

2.Martedì 20 febbraio 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

La legislazione in tema di tutela dei minori: protezione e responsabilità, attivazione delle necessarie azioni di intervento. Il contesto territoriale di riferimento in un’ottica di lavoro integrato.

Docente: Avv. Stefania Crema

La metodologia è finalizzata allo scambio e al confronto: prevede, quindi, contributi teorici, generalizzazioni metodologiche, momenti esercitativi e lavori di gruppo.

B) INCONTRI DI SUPERVISIONE .

“LE BUONE PRATICHE: LABORATORIO ESPERIENZIALE TEMATICO PER LA CONDIVISIONE DI MODALITÀ DI INTERVENTO DELLA SCUOLA NELLE SITUAZIONI DI GRAVE DISAGIO, MALTRATTAMENTO E ABUSO LL’INFANZIA”

Il percorso si articola in quattro incontri di due ore ciascuno rivolti ad un gruppo di massimo 25 insegnanti che abbiano già frequentato i seminari tematici di cui al punto a). Le tematiche identificate verteranno sulla lettura del disagio dei minori, sul lavoro con i genitori e, infine, sui rischi della rete internet e sull’emergenza cyberbullismo.

Il calendario sarà il seguente:

1.Giovedì 1 marzo 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Capire, leggere, comprendere i segnali di disagio dei minori. Docente: Dott.ssa Chiara Ionio

2.Mercoledì 21 marzo 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Il lavoro con i genitori in un’ottica di collaborazione reciproca scuola-famiglia. Docente: dr.ssa Mara Pirotta

3.Mercoledì 11 aprile 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Il lavoro con i genitori: il supporto e la valorizzazione delle competenze genitoriali. Docente: dr.ssa Mara Pirotta

4.Mercoledì 9 maggio 2018, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Le nuove tecnologie: dall’identità reale a quella virtuale. Il cyberbullismo. Docente: Avv. Stefania Crema.

La metodologia utilizzata prevede contributi teorici, generalizzazioni metodologiche, messa a punto di indicazioni pratiche attraverso attivazioni in aula (role-playing con simulazione di processo).

C) FOCUS GROUP PER DIRIGENTI SCOLASTICI

Proponiamo la realizzazione di due momenti formativi della durata di due ore rivolto ai dirigenti scolastici. Ampio spazio sarà dedicato alle novità introdotte dalle “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo” approvate con legge 29 maggio 2017, n. 71.

1 Mercoledì 28 marzo 2018, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Le novità introdotte dalle “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo’ le nuove responsabilità dei docenti e la formazione specifica per la figura di referente.

Docente: Aw. Stefania Crema

2. Martedì 17 aprile 2018, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Le novità introdotte dalle “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”• gli elementi e i modelli per ricontrattazione del patto di corresponsabilità scuola/famiglia.

Docente: Aw. Stefania Crema

La metodologia è finalizzata allo scambio e al confronto: prevede, quindi, contributi teorici, generalizzazioni metodologiche, momenti esercitativi e favori di gruppo.

* * *

ARCHIVIO DEGLI ANNI PRECEDENTI

CONFERENZA di servizio dei dirigenti scolastici 18 gennaio 2017

I Dirigenti Scolastici degli Istituti che costituiscono la Rete ALI per l’Infanzia e l’Adolescenza, in materia di abuso e maltrattamento dei minori, sono invitati in data

18 Gennaio 2017, alle ore 9,00, presso il plesso Cadorna dell’IC Stoppani di Seregno, per discutere i seguenti punti all’ordine del giorno:

1 Attività di formazione docenti/ genitori/dirigenti scolastici;

2 Monitoraggio e modalità di richiesta degli interventi attuati e da attuare;

3 Protocollo della Rete di Scopo;

4 Protocolo interistituzionale (Scuole-Comuni-ASL-Magistratura-Forze dell’Ordine)

5 Adesione a bandi MIUR.

Il dirigente scolastico dell’Istituto capofila

Francesca Di Liberti

*********************************************************************

Attività di formazione della RETE ALI per l’a.s. 2016-2017

sede di tutti gli incontri: aula magna della scuola Cadorna di Seregno, in piazzale Cadorna, 3. Tel. 0362231325

Focus Group per Dirigenti Scolastici

Così come definito dal Comitao di Gestione durante l’incontro del 22 dicembre 2016,

si è deciso di modificare in parte il progetto iniziale.

Ci sarà quindi un focus sul tema della “gestione del conflitto” con due docenti in compresenza e un

incontro specifico – che si aggiunge ai due previsti dal progetto – sul tema del protocollo

interistituzionale.

Il calendario sarà il seguente:

1

22 febbraio 2017, dalle ore 10.00 alle ore 12.30. La gestione del conflitto.

Docenti: avv. Stefania Crema e dr.ssa Mara Pirotta (compresenza)

2.

22 marzo 2017, dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

Il mutamento della figura del dirigente scolastico tra poteri e autonomie.

Docente: avv. Stefania Crema

3.

10 maggio 2017, dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

L’originario argomento “Il protocollo interistituzionale” viene sostituito conil seguente:

Interventi, competenze e obblighi giuridici e pedagogici del dirigente scolastico in materia di bullismo e cyberbullismo.

Docente: avv. Stefania Crema

**************************

Seminari tematici rivolti ai docenti (1° livello)

Sono previsti due seminari rivolti a insegnanti che per la prima volta affrontano le tematiche del disagio, maltrattamento e bullismo.

La partecipazione a questi momenti formativi è obbligatoria per poter successivamente accedere al percorso di supervisione su temi specifici.

Il calendario sarà il seguente:

1.

9 febbraio 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Ascoltare, capire, seguire i minori in situazioni difficili: l’interazione adulto-minore nella scuola.

Docente: dr.ssa Chiara Ionio

2.

13 marzo 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

La legislazione in tema di tutela dei minori: protezione e responsabilità, attivazione delle necessarie azioni d’intervento.

Docente: avv. Stefania Crema

**************************

Incontri di supervisione per gruppi di insegnanti (2° livello)

Il percorso “Le buone pratiche: laboratorio esperienziale tematico per la condivisione di modalità di intervento della scuola nelle situazioni di grave disagio, maltrattamento e abuso all’infanzia” i articola in quattro incontri di supervisione destinati a gruppi di insegnanti (massimo 40 discenti).

Per accedere a questi momenti formativi, è necessario aver partecipato ai

seminari tematici realizzati precedentemente.

Il calendario sarà il seguente:

1.

20 febbraio 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Capire e leggere il disagio dei minori. (Riservato ai a insegnanti delle scuole dell’infanzia e primaria)

Docente: dr.ssa Chiara Ionio

2.

21 marzo 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Lavorare con i genitori (I)

Docente: dr.ssa Mara Pirotta

3.

4 aprile 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Lavorare con i genitori (II)

Docente: dr.ssa Mara Pirotta

4.

17 maggio 2017, dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Dall’identità reale a quella virtuale: il cyber bullismo.

Docente: avv. Stefania Crema

La metodologia utilizzata sarà quella del lavoro di gruppo condotto dagli stessi partecipanti con

simulazione di casi (role-playing con simulazione di processo).

9 marzo 2917

MARCIA PACIFICA NON COMPETITIVA CONTRO IL BULLISMO

Studenti e docenti dell’Istituto Levi e delle scuole Manzoni, Mercalli e Don Milani insieme per dire “No al bullismo”

Marcia pacifica non competitiva contro il bullismo organizzata dall’Istituto superiore Primo Levi di Seregno, con il patrocinio dell’Assessorato alle politiche sociali, educative, istruzione, famiglia, pari opportunità, innovazione digitale.

«È una delle attività previste dal progetto “Giovani per capire, insieme per costruire” realizzato dalla scuola – ha precisato il Dirigente scolastico Professoressa Rita Troiani – L’obiettivo del progetto è quello di guidare gli adolescenti ad acquisire consapevolezza dei problemi della nostra società, imparando a trovare soluzioni pacifiche e diventando promotori di educazione e cultura permanente nella comunità in cui vivono»

Alle ore 10.00 gli alunni e le alunne, i docenti dell’Istituto superiore e delle scuole secondarie di primo grado A. Manzoni, G. Mercalli e Don Milani partiranno dalla sedi della proprie scuole con arrivo tutti in Piazza Risorgimento dove si troveranno le autorità cittadine e i Dirigenti scolastici.

«Occuparsi di bullismo è fondamentale per poter realizzare l’obiettivo di star bene a scuola e nella società – afferma l’Assessore all’istruzione Ilaria Anna Cerqua – Un ringraziamento alle scuole della Città che sono molto attente e sensibili verso questo fenomeno e fanno della prevenzione e contrasto al bullismo una priorità nei programmi didattici».

In caso di maltempo la marcia non verrà effettuata e saranno organizzati dibattiti nelle singole Scuole partecipanti all’iniziativa con eventuale presenza delle Autorità.

4 aprile 2017, ore 20.30 – Auditorium Comunale

Piazza Risorgimento – Seregno

CYBERBULLISMO ED USO IMPROPRIO DELLA RETE:

LA CORRESPONSABILITÀ SCUOLA-FAMIGLIA E LA

RESPONSABILITÀ GENITORIALE A CONFRONTO ”

8 febbraio 2017, ore 20.30 – Auditorium ” IL PARCO “-

viale Garibaldi 137 – Carate Brianza

“RESPONSABILITA’ GENITORIALE ED EDUCATIVA:

UN CONFRONTO CON LA FAMIGLIA”

**************************

News dell’a.s. 2015-2016

Istituto Levi di Seregno. 14 maggio 2016.

Classe 1^J sul bullismo

Ufficio Scolastico di Monza e Brianza:

Un’informatica informata e tutelata.

14 maggio 2016- ore 9.30.

Monza, Auditorium Tedesco, via Berchet 1

Corsi ALI 2015-2016

Ufficio Scolastico di Monza e Brianza:

Un’informatica informata e tutelata. 20 febbraio 2016

IC Romagnosi di Carate

IC MAZZINI NOVA 2015

IC Rodari di Seregno.

Il progetto “Gillo” per gli alunni delle quarte della primaria. Presentazione

La storia di Gillo

Fascicolo La posta di Gillo

Indicazioni didattiche

Questionario finale

Parliamo di bullismo (versione video con Powerpoint)

Presentazione della 2^B della scuola Mercalli

I.C. di Cogliate

Video “Doma il bullo”. IC Casati di Muggiò

IC Paccini di Sovico. I nostri ragazzi e Internet: opportunità e pericoli

IC Leonardo da Vinci. Besana Brianza

IC Gabrio Piola di Giussano: lncontro di formazione sull’utilizzo consapevole e sicuro di internet. Utilizzo della rete e i suoi rischi: cyberbullismo e i reati a mezzo internet. 21 aprile 2016.

IC Stoppani di Seregno. La rubrica sul ciberbullismo.

IC Stoppani di Seregno. Corso per genitori. 3-10-17 marzo 2016

Il gruppo APPOST@GENITORI Scuole Mercalli, Manzoni e Don MIlani di Seregno

Un gruppo di genitori degli istituti Stoppani, Rodari e Moro affronta i problemi dell’uso e dell’abuso dei telefonini, degli smartphone e di internet da parte dei ragazzi.


Lombardia-approvata la legge regionale contro bullismo e

cyberbullismo

Le dieci azioni del Piano Nazionale Antibullismo: le scuole unite contro il bullismo.

Maltrattamenti sui minori. Il rapporto di Terres del Hommes.