Ultima modifica: 8 dicembre 2018

Rete Ali : Associazioni ed Enti privati

Associazioni ed Enti privati.

In questa sezione vengono ripotati gli enti e le associazioni a carattere privato , che a diverso titolo si occupano delle tematiche sulla protezione dei minori. L’estratto della mission di ciascun sito è direttamente è dalle sezioni “Home” e/o “Chi Siamo” dei siti citati.


AIMMF

L’Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia (AIMMF) è composta da magistrati ordinari che svolgono funzioni in materia di diritto delle persone e della famiglia e da magistrati ordinari e onorari che hanno uno specifico interesse culturale ai problemi dei minorenni e della famiglia.

L’AIMMF si propone di:

tutelare e promuovere i diritti dei minorenni e della famiglia;

far conoscere e mettere in comune le esperienze concrete e gli approfondimenti culturali nel campo dell’attività giudiziaria minorile e familiare;

operare per l’attuazione diretta e la promozione di una formazione specializzata dei magistrati che svolgono funzioni minorili e familiari;

studiare e proporre modifiche legislative e progetti sociali relativi ai minorenni e alla famiglia;

promuovere incontri fra i magistrati che esercitano funzioni giurisdizionali minorili e familiari e fra essi e cultori delle scienze umane e operatori sociali.

ATIPICA

Atipica offre svariati servizi che coinvolgono annualmente oltre 400 minori. Vengono svolte i seguenti generi di attività:

Educative, ludiche e aggregative rivolte ai minori e alle loro famiglie

Valutative in ambito psicosociale su mandato del Tribunale dei Minori

Psicologiche, psicoterapeutiche e psicodiagnostiche rivolte al supporto, alla terapia e alla cura di minori, genitori e adulti per loro significativi

Formative, per operatori dei servizi, per genitori o adulti su problematiche di vario tipo inerenti l’età evolutiva e dello sviluppo

Tali attività vengono svolte in collaborazione con le Amministrazioni locali dando vita ai numerosi servizi che la cooperativa svolge in quest’area.

C.A.DO.M.

Il C.A.DO.M. (Centro Aiuto Donne Maltrattate) è un’associazione di donne che opera a Monza e sul territorio della Brianza dal 1994 allo scopo di prevenire e contrastare ogni forma di violenza contro le donne sia in ambito familiare che sociale. Il progetto associativo si fonda sulla convinzione che la donna, anche se maltrattata e in situazione di disagio, abbia dentro di sé la capacità di progettare il futuro e le risorse per uscire dalla violenza, riappropriandosi della propria identità e riprendendo in mano la propria vita. Questo percorso è lungo e difficile: affrontato insieme ad altre donne può diventare più facile.

CAF Centro Aiuto Minori e Famiglia

L’Associazione CAF accoglie e cura in maniera specifica e professionale bambini e ragazzi allontanati dal proprio nucleo familiare a causa di traumi e ferite relazionali profonde, con l’obiettivo di spezzare la catena che troppo spesso trasforma i minori vittime di violenza in adulti violenti o trascuranti.

Nel tempo, accanto al lavoro con i minori e in risposta ai bisogni del territorio, l’Associazione ha sviluppato anche servizi specifici di prevenzione dell’abuso e del maltrattamento infantile e interventi di supporto alle famiglie dei minori accolti e alle famiglie affidatarie.

Dalla sua fondazione ad oggi, l’Associazione CAF ha accolto e curato oltre 1000 minori e offerto un importante sostegno a tante famiglie in crisi.

CAM CENTRO AUSILIARIO PER I PROBLEMI MINORILI

Il CAM nasce come associazione di volontariato nel 1975 su iniziativa del Tribunale per i Minorenni di Milano per svolgere gratuitamente e per soli fini di solidarietà sociale le attività ed i servizi richiesti dal Tribunale minorile, dai Giudici Tutelari e dalle Pubbliche Amministrazioni a favore dei minori in difficoltà.

Tutto il lavoro svolto dal CAM ha come scopo aiutare i minori in difficoltà, perché queste difficoltà non rubino loro il futuro che si meritano.

Per questo motivo il CAM ha sviluppato servizi che possano sostenere loro e tutte le persone che li affiancano nel cammino di crescita, come le famiglie affidatarie, gli operatori e le scuole.

CNCA

Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (CNCA) è una Associazione di promozione sociale organizzata in 17 federazioni regionali a cui aderiscono circa 250 organizzazioni presenti in quasi tutte le regioni d’Italia, fra cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, enti religiosi. È presente in tutti i settori del disagio e dell’emarginazione, con l’intento di promuovere diritti di cittadinanza e benessere sociale.

CRC

Il Gruppo di Lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Gruppo CRC) è un network attualmente composto da 90 soggetti del Terzo Settore che da tempo si occupano attivamente della promozione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ed è coordinato da Save the Children Italia.

CBM Centro per il Bambino Maltrattato Milano

Il CBM Milano, riconosciuto come centro di eccellenza europeo per la cura sia di minori vittime di eventi traumatici sia delle loro famiglie, ha sempre dedicato ogni competenza e capacità a ridare serenità e gusto della vita a minori vittime di abusi e maltrattamenti o, peggio, testimoni angosciati di violenze tra i genitori o nell’ambiente educativo.

Hansel e Gretel

l Centro Studi Hänsel Onlus è una associazione dalla parte dei bambini composta da psicologi, psicoterapeuti, insegnanti e operatori minorili.

L’Associazione persegue finalità di prevenzione, assistenza, cura e solidarietà nei confronti delle persone portatrici di disagio; di promozione e di elaborazione culturale per sollecitare la comunità adulta ad una maggiore vicinanza – psicologica ed operativa – nei confronti dell’infanzia, intesa come dimensione esterna ed interna all’adulto.

Prometeo

L’Associazione Prometeo Onlus è nata all’incirca una ventina di anni fa su idea di Massimiliano Frassi. In poco tempo è diventata, grazie all’impegno costante di tutti i suoi operatori, un punto di riferimento imprescindibile per chiunque si accosti al problema, sempre più dilagante, della pedofilia. 

L’Associazione, grazie al capillare lavoro di informazione e sensibilizzazione (spesso scomodo e duramente boicottato), ha portato alla luce numerosissimi episodi di abuso ai danni di bambini, sempre più piccoli. “Oggi” sostiene Frassi, Presidente e portavoce di Prometeo, “l’età media dei bambini che seguiamo si è abbassata drasticamente, spaziando dall’uno ai quattro anni”. Gli interventi realizzati dall’Associazione Prometeo si muovono principalmente su due fronti: una parte operativa ed una informativa e di sensibilizzazione.

Save the children

Save the Children lavora sulla protezione, intesa come l’insieme degli strumenti e azioni volte a prevenire e rispondere all’abuso, sfruttamento e violenza nei confronti dei minori. In particolare, le attività svolte da Save the Children in questo ambito, si rivolgono a minori migranti, richiedenti asilo, vittime di tratta e sfruttamento, minori non accompagnati e minori in nuclei familiari.

Synergia Centro Trauma

è un centro privato in cui lavora un’équipe di professionisti esperti sulla diagnosi e sulla cura al trauma psichico.
Parlare di trauma psichico non significa soltanto parlare di eventi catastrofici, di lutti o di violenze subite.
L’équipe è fornita di professionalità diverse che, lavorando in sinergia, possono fare “rete” e prendersi cura della sofferenza di chi chiede aiuto.
La sede principale è a Moncalieri, in provincia di Torino, in via peschiera 15.
Ogni professionista, però, riceve anche in altre città.

Telefono azzurro

Telefono Azzurro promuove un rispetto totale dei diritti dei bambini e degli adolescenti. Con le sue attività ogni giorno promuove le loro potenzialità di crescita e li tutela da abusi e violenze che possono pregiudicarne il benessere e il percorso di crescita.

Ascolta ogni giorno bambini e adolescenti e offre risposte concrete alle loro richieste di aiuto, anche attraverso la collaborazione con istituzioni, associazioni e altre realtà territoriali.