Ultima modifica: 10 Dicembre 2014

7 dicembre 2014

ieri..dopo la colazione presso l’home dome, ci siamo recati al Franc Roisier, Collegio storico che però ha abbandonato la vecchia ma decisamente suggestiva struttura 800, da film alla Harry Potter per intenderci.., austera ma affascinante, per una struttura modernissima ma un po’ grigia e asettica, dove abbiamo iniziato una serie di prove, inizialmente solo noi strumentisti, successivamente con i ragazzi delle varie nazionalità presenti . Alle 12 ci hanno portato alla mensa che è una piccola struttura, sempre all’intero del Roisier ma nel cortile, in stile hold west molto carino e accogliente, dove ci hanno servito per la  gioia dei ragazzi, pollo arrosto e una montagna di patatine più verdure varie. Dopo pranzo ci siamo recati alla basilica di notre dame du Port, che tra parentesi è patrimonio dell’Unesco, dove alle 15’30 abbiamo tenuto il primo concerto di questo viaggio. Oltre ai ragazzi dei vari paesi, a rinforzare le voci si è unito, solo in alcuni brani, un coro misto di adulti semi professionisti che poi si è anche esibito in un paio di pezzi. Il recital era inserito nelle manifestazioni per Telethon.
Alle 17 abbiamo fatto una passeggiata nel vicino centro storico dove davanti cattedrale, abbiamo visitato i mercatini natalizi.
Alle 18 siamo ritornati al Roisier per una cena a buffet con prodotti locali e delle varie realtà europee preparati e offerti dai genitori dei bimbi di Clermont, in un’ottica di un grande e solidale abbraccio europeo così come ci ha tenuto a dirci il direttore del Roisier nel discorso di apertura della serata. La cena è proseguita con l’accompagnamento di un quartetto d’archi che ha eseguito numerose danze popolari alle quali hanno partecipato un po’ tutti. Alle 21, siano ritornati “all’ ovile” dove abbiamo concluso la giornata.
Alla prossima!!!